Serata del 04 dicembre 2018

Circolo Ravennate e dei Forestieri

Visita Ufficiale del Governatore Bolzani

Il pomeriggio di lavoro con il nostro Governatore è stato impegnativo: ha voluto conoscere nello specifico persone, progetti e attività del Club (che fu del padre, come poi ricorderà nel suo intervento), ci ha confermato il FODD di 10.000$ per il ns service di sviluppo delle Cure Palliative in Romagna, ed ha voluto anche approfondire i progetti che abbiamo in cantiere. Le Consorti nel frattempo hanno presentato le loro attività a Chiara (verbale in allegato), che le ha invitate a contribuire al suo progetto Wash-Acqua in Uganda.

Nel suo intervento Bolzani ha fatto riferimento al simbolo dell’anno, alla grande onda che si staglia sulla riva del mare, che vuole idealmente raffigurare l’ispirazione che ci deve guidare nel nostro agire quotidiano: ponte tra le diversità del mondo, e con particolare riferimento al nostro Club, ponte fra le diversità di generazioni e di genere.

Il Governatore ha poi concluso con il riferimento al progetto sullo Spreco Alimentare, fatto proprio da ben otto Distretti Rotary italiani, che insieme collaborano per la sua piena riuscita.

Il tradizionale scambio dei gagliardetti e dei doni ha infine chiuso la bella serata.

Serata del 11 dicembre 2018 h.20:00

Circolo Ravennate e dei Forestieri

Riunione Conviviale

Cena degli Auguri

La tradizionale Serata degli Auguri si è svolta anche quest’anno in un clima di grande cordialità ed amicizia, “direi di affetto” ha notato il Presidente. Le persone presenti erano veramente tante e grazie alla sapiente regia di Paola Zinzani tutto si è svolto nel migliore dei modi.

Il Presidente nel suo breve intervento ha ricordato gli amichevoli moniti che il Socio Lanfranco Gualtieri ha voluto indirizzare a tutti i presenti nella serata del 70°, e nello specifico come sia essenziale conoscersi tra gli stessi Soci e, quindi, di

  1. valorizzare il rito della Relazione Professionale, momento in cui il nuovo Socio si presenta agli Amici che lo hanno accolto tra loro;
  2. di come sia importante, oggi più che mai, dare importanza ai Service Locali oltre a quelli internazionali che nei decenni precedenti tanto lustro hanno dato ai nostri Club;
  3. incoraggiare i giovani alla fattiva attiva partecipazione;

Un momento emozionate della serata è stato poi la “anteprima di PHF” di cui il Presidente ha voluto insignire Maria Letizia Marini per il suo lustro di impegno dedicato all’Interact,

e a Giambattista Chiarini per il suo importantissimo lavoro nel “backstage” del Club.

Dopo il brindisi conclusivo proposto dal Presidente, Paola e Gian Piero hanno donato ai presenti una bottiglia di “Drago”: raccolta di uve stramature del vitigno centesimino, tipico dell’area faentina, dove il Presidente …ebbe i suoi natali: un vino caloroso per gli auguri più calorosi!

Nella serata di mercoledì 12 12 il Presidente ha rappresentato il Club alla presentazione del libro Anima e coraggio. La mia vita contro il cancro del prof Dino Amadori, direttore scientifico dell’Istituto Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST) di Meldola, organizzata a Castrocaro dall’RC Forlì Tre Valli, serata nella quale si è parlato anche di cure palliative.